Chi siamo

Vogliamo una comunità in cui i legami tra le persone si fondano sulla dimensione della reciprocità nella convinzione che questo generi benessere per la persona e per la collettività.

La Cooperativa Sociale ISAC Pro

Storia della cooperativa e formazione attuale

La nostra Coop. Sociale trae origine dalll’A.P.s. ISACPro. L’associazione di Promozione Sociale è nata nel 1983 con lo specifico intento di diffondere la cultura della prosocialità nella convinzione che ciascuna persona possa esprimere la propria individualità nelle interazioni con l’altro o con il gruppo, traendo la propria autorealizzazione dall’essere consapevolmente per l’altro.
Ispirati e motivati da grandi ideali, un gruppo di giovani professionisti con diverse formazioni, decidono di unire le proprie professionalità per mettere al vaglio della ricerca scientifica un‘idea: quella di vedere nell’altro il fine della propria esistenza.
Dopo 20 anni di ricerca e formazione, che hanno portato alla formulazione di diversi studi e le applicazioni, un gruppo di tre giovani tarantini partecipa e vince ai bando della Regione Puglia Principi Attivi 2012 costituendo dapprima l’associazione Comuni(Tà), in seguito la Coop. Sociale ISACPro. Il gruppo in questione è stato riconosciuto vincitore per la forte componente di Innovazione Sociale che costituisce l’iniziativa proposta, qual è quella di Mediterraneo.
L’intento è quello di essere considerati come una frontiera “in mezzo alle terre”: la Persona con disabilità e la Comunità, il Lavoratore disabile e il Mercato del Lavoro, etc.
Ed è per questo che il nostro Centro di Apprendimento ha il fine di promuove lo sviluppo dell’autonomia e vita indipendente delle Persone con disabilità all’interno della comunità.
Da un piccolo studio al 6° piano di una palazzina, ci siamo spostati nel 2015 presso il piano terra dell’Istituto Salesiano di Viale Virgilio,n°99, in Taranto, nel quale sono presenti campetti da calcio, da basketball e volleyball e tanto altro spazio con svariate potenzialità ricreative.
Nel corso degli anni, sono stati diversi i professionisti che hanno partecipato allo sviluppo della nostra Vision. Ad oggi il nostro team è formato dalla Pedagogista Maria di Giorgio, la Psicoterapeuta Giusi Leone, la Psicoterapeuta in formazione Mariangela Cavallo e la Psicologa Enrica Sibillio. Ad affiancare il gruppo tutto al femminile, assistenti sociali, fisioterapisti, ingegneri biomedici e diversi tirocinanti.

Progetti ed attività

Autorizzazioni e riconoscimenti
Da dicembre 2016 siamo il Centro di Domotica Sociale di riferimento per il bando PRO.V.I. 2016 – 2018 della Regione Puglia finalizzato alla realizzazione di progetti di vita indipendente per persone con disabilità motorie, psichiche e non vedenti.
Da novembre 2016 Riconoscimento della Regione Puglia come Centro di Valutazione Ausili e Domotica Sociale e inserimento all’interno della Rete Regionale Centri Ausili e di assistenza per la domotica sociale;
Da maggio 2016 abbiamo ottenuto l’Autorizzazione al funzionamento secondo quanto previsto dal regolamento della Regione Puglia n.4 del 2007, art. 105, Centro Sociale Polivalente per diversamente abili;
Da maggio 2014 abbiamo ottenuto Autorizzazione al funzionamento secondo quanto previsto dal regolamento della Regione Puglia n.4 del 2007,art. 91 Tutor.

Attività rivolta al mondo scolastico
Dal A.S. 2016-2017-2018 la coop. svolge attività di PON “Progetti di Vita Indipendente”-”Una Rete per un Centro di Domotica” con le classi del Liceo delle Scienze Umane Vittorino da Feltre, di Taranto; Sportello per l’autismo rivolto a tutto il territorio scolastico provinciale; Attività di doposcuola rivolta a tutti gli studenti del territorio con e senza disabilità intellettive; Percorso di Alternanza Scuola Lavoro Anche noi, rivolto ad alunni con disabilità intellettive del Liceo delle Scienze Umane Vittorino da Feltre, di Taranto; Percorso di Alternanza Scuola Lavoro rivolto ad una classe III del Liceo delle Scienze Umane Vittorino da Feltre, di Taranto;

Iniziative sociali e di comunità
Dal 2016 ad oggi, è stato sviluppato il progetto “Be Prosocial Point” che consiste in attività di raccolta, lavaggio, organizzazione e distribuzione di indumenti di seconda mano per persone indigenti.
Dal 2013 ad oggi, viene portato avanti il progetto Noi sosteniamo la vita indipendente che prevede un’attività di sensibilizzazione e coinvolgimento delle attività commerciali del quartiere in cui risiede la sede operativa della cooperativa finalizzata a promuovere la manifestazione di comportamenti inclusivi.
I ragazzi insieme agli operatori partecipano ad attività volontaria di raccolta rifiuti con il movimento “PLASTICAQQUA’” attivo e presente sul territorio tarantino da molti anni.
Nel novembre 2018, abbiamo vinto il Bando “ORIZZONTI SOLIDALI” con la FOndazione Megamark col progetto “IL £” APRILE” che ha lo scopo di includere i nostri ragazzi nella creazione di un circuito turistico alternativo della città di Taranto.

La nostra rete

I nostri partner principali nella realizzazione dei nostri progetti è l’Associazione “Comuni-TA’” che, dall’anno 2017, è gestita dai genitori dei giovani che frequentano il nostro centro.
Le scuole di Taranto e provincia sono strettamente coinvolte nella realizzazione del progetto di vita dei ragazzi che frequentano il nostro centro, mettendosi in gioco e formandosi attraverso i nostri esperti.
In particolare, con il Liceo delle Scienze Umane Vittorino da Feltre, di Taranto, sono stati sviluppati percorsi di Alternanza scuola-lavoro ed un PON.
Essendo un progetto che vede coinvolta la comunità, i commercianti che si trovano nei pressi della nostra sede, sono protagonisti della crescita dei nostri ragazzi. Il Comune di Taranto e l’Asl sostengono il nostro operato. Le Officine Ortopediche Tombolini sono i nostri partner nel progetto ATTIVA-CAD per la realizzazione di valutazioni di ausili e soluzioni domotiche per la vita indipendente.
L’associazione “Thinking Lab”, formata da giovani operatori del sociale, ha collaborato con noi per il progetto Be Prosocial Point e non solo.
L’Ass. “TRASI” e la Coop. STREAM-CREATIVIVIAGGI, sono i nostri partner nel progetto del “IL 32 APRILE”.
Sono diversi i professionisti o cittadini che, a titolo di volontari o esercitando il proprio mestiere, contribuiscono alla realizzazione di Mediterraneo.

Vogliamo una comunità in cui i legami tra le persone si fondano sulla dimensione della reciprocità nella convinzione che questo generi benessere per la persona e per la collettività.

La Cooperativa Sociale ISAC Pro

Storia della cooperativa e formazione attuale

La nostra Coop. Sociale trae origine dalll’A.P.s. ISACPro. L’associazione di Promozione Sociale è nata nel 1983 con lo specifico intento di diffondere la cultura della prosocialità nella convinzione che ciascuna persona possa esprimere la propria individualità nelle interazioni con l’altro o con il gruppo, traendo la propria autorealizzazione dall’essere consapevolmente per l’altro.
Ispirati e motivati da grandi ideali, un gruppo di giovani professionisti con diverse formazioni, decidono di unire le proprie professionalità per mettere al vaglio della ricerca scientifica un‘idea: quella di vedere nell’altro il fine della propria esistenza.
Dopo 20 anni di ricerca e formazione, che hanno portato alla formulazione di diversi studi e le applicazioni, un gruppo di tre giovani tarantini partecipa e vince ai bando della Regione Puglia Principi Attivi 2012 costituendo dapprima l’associazione Comuni(Tà), in seguito la Coop. Sociale ISACPro. Il gruppo in questione è stato riconosciuto vincitore per la forte componente di Innovazione Sociale che costituisce l’iniziativa proposta, qual è quella di Mediterraneo.
L’intento è quello di essere considerati come una frontiera “in mezzo alle terre”: la Persona con disabilità e la Comunità, il Lavoratore disabile e il Mercato del Lavoro, etc.
Ed è per questo che il nostro Centro di Apprendimento ha il fine di promuove lo sviluppo dell’autonomia e vita indipendente delle Persone con disabilità all’interno della comunità.
Da un piccolo studio al 6° piano di una palazzina, ci siamo spostati nel 2015 presso il piano terra dell’Istituto Salesiano di Viale Virgilio,n°99, in Taranto, nel quale sono presenti campetti da calcio, da basketball e volleyball e tanto altro spazio con svariate potenzialità ricreative.
Nel corso degli anni, sono stati diversi i professionisti che hanno partecipato allo sviluppo della nostra Vision. Ad oggi il nostro team è formato dalla Pedagogista Maria di Giorgio, la Psicoterapeuta Giusi Leone, la Psicoterapeuta in formazione Mariangela Cavallo e la Psicologa Enrica Sibillio. Ad affiancare il gruppo tutto al femminile, assistenti sociali, fisioterapisti, ingegneri biomedici e diversi tirocinanti.

Progetti ed attività

Autorizzazioni e riconoscimenti
Da dicembre 2016 siamo il Centro di Domotica Sociale di riferimento per il bando PRO.V.I. 2016 – 2018 della Regione Puglia finalizzato alla realizzazione di progetti di vita indipendente per persone con disabilità motorie, psichiche e non vedenti.
Da novembre 2016 Riconoscimento della Regione Puglia come Centro di Valutazione Ausili e Domotica Sociale e inserimento all’interno della Rete Regionale Centri Ausili e di assistenza per la domotica sociale;
Da maggio 2016 abbiamo ottenuto l’Autorizzazione al funzionamento secondo quanto previsto dal regolamento della Regione Puglia n.4 del 2007, art. 105, Centro Sociale Polivalente per diversamente abili;
Da maggio 2014 abbiamo ottenuto Autorizzazione al funzionamento secondo quanto previsto dal regolamento della Regione Puglia n.4 del 2007,art. 91 Tutor.

Attività rivolta al mondo scolastico
Dal A.S. 2016-2017-2018 la coop. svolge attività di PON “Progetti di Vita Indipendente”-”Una Rete per un Centro di Domotica” con le classi del Liceo delle Scienze Umane Vittorino da Feltre, di Taranto; Sportello per l’autismo rivolto a tutto il territorio scolastico provinciale; Attività di doposcuola rivolta a tutti gli studenti del territorio con e senza disabilità intellettive; Percorso di Alternanza Scuola Lavoro Anche noi, rivolto ad alunni con disabilità intellettive del Liceo delle Scienze Umane Vittorino da Feltre, di Taranto; Percorso di Alternanza Scuola Lavoro rivolto ad una classe III del Liceo delle Scienze Umane Vittorino da Feltre, di Taranto;

Iniziative sociali e di comunità
Dal 2016 ad oggi, è stato sviluppato il progetto “Be Prosocial Point” che consiste in attività di raccolta, lavaggio, organizzazione e distribuzione di indumenti di seconda mano per persone indigenti.
Dal 2013 ad oggi, viene portato avanti il progetto Noi sosteniamo la vita indipendente che prevede un’attività di sensibilizzazione e coinvolgimento delle attività commerciali del quartiere in cui risiede la sede operativa della cooperativa finalizzata a promuovere la manifestazione di comportamenti inclusivi.
I ragazzi insieme agli operatori partecipano ad attività volontaria di raccolta rifiuti con il movimento “PLASTICAQQUA’” attivo e presente sul territorio tarantino da molti anni.
Nel novembre 2018, abbiamo vinto il Bando “ORIZZONTI SOLIDALI” con la FOndazione Megamark col progetto “IL £” APRILE” che ha lo scopo di includere i nostri ragazzi nella creazione di un circuito turistico alternativo della città di Taranto.

La nostra rete

I nostri partner principali nella realizzazione dei nostri progetti è l’Associazione “Comuni-TA’” che, dall’anno 2017, è gestita dai genitori dei giovani che frequentano il nostro centro.
Le scuole di Taranto e provincia sono strettamente coinvolte nella realizzazione del progetto di vita dei ragazzi che frequentano il nostro centro, mettendosi in gioco e formandosi attraverso i nostri esperti.
In particolare, con il Liceo delle Scienze Umane Vittorino da Feltre, di Taranto, sono stati sviluppati percorsi di Alternanza scuola-lavoro ed un PON.
Essendo un progetto che vede coinvolta la comunità, i commercianti che si trovano nei pressi della nostra sede, sono protagonisti della crescita dei nostri ragazzi. Il Comune di Taranto e l’Asl sostengono il nostro operato. Le Officine Ortopediche Tombolini sono i nostri partner nel progetto ATTIVA-CAD per la realizzazione di valutazioni di ausili e soluzioni domotiche per la vita indipendente.
L’associazione “Thinking Lab”, formata da giovani operatori del sociale, ha collaborato con noi per il progetto Be Prosocial Point e non solo.
L’Ass. “TRASI” e la Coop. STREAM-CREATIVIVIAGGI, sono i nostri partner nel progetto del “IL 32 APRILE”.
Sono diversi i professionisti o cittadini che, a titolo di volontari o esercitando il proprio mestiere, contribuiscono alla realizzazione di Mediterraneo.


Scrivici, ti risponderemo subito!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Per proseguire e inviare i dati devi spuntare la casella sottostante: leggi la policy